martedì 22 marzo 2011

Per colazione... krapfen!


Domenica mattina dolcissimo risveglio con i krapfen alla crema...
Per prepararli servono in ordine:

300 gr di farina
un pizzico di sale
2 uova
60 gr di burro
50 gr di zucchero
la scorza grattugiata di 1 limone
1 bustina di vanillina
1/2 bicchiere di latte
1 cubetto di lievito
1 cucchiaino di zucchero
olio di semi per friggere
crema pasticcera 

Mettere in una terrina la farina setacciata. Aggiungere il sale, le uova, il burro ammorbidito, lo zucchero, la scorza del limone e la vanillina. Cominciare ad impastare. Sciogliere nel latte intiepidito il lievito e lo zucchero. Continuare ad impastare finchè il composto non risulta liscio ed omogeneo. Formare una palla e lasciar lievitare l'impasto coperto da uno straccio umido in un posto non troppo areato per 2 ore (io lo metto nel forno con la luce accesa).
Trascorse le 2 ore reimpastare e stendere l'impasto ricavando dei dischi che posizionerete su carta da forno e rimetterete a lievitare (sempre nel forno) per un'altra ora.
Fate scaldare l'olio facendo attenzione che non sia troppo caldo, altrimenti i vostri krapfen rischieranno di diventare bruciati all'esterno e crudi all'interno!
Friggete i dischi rigirandoli subito dopo che il primo lato si sarà rigonfiato e poneteli sulla carta assorbente.
Riempite la sac a poche con la crema pasticcera, forate i krapfen, riempiteli e... buon inizio di giornata!!!

domenica 20 marzo 2011

Pasta brisee

L'altro giorno una delle mie migliori amiche mi ha chiesto una torta salata per il pranzo del giorno dopo. Aveva ospiti e con la sua grigliata di carne ci sarebbe stata proprio bene... e ovviamente non ho potuto dirle di no. Per il  ripieno nessun problema, la verdura in questa casa non manca mai visto che fortunatamente i miei bimbi ne vanno davvero ghiotti!!!
Mi sono messa all'opera e ho fatto la pasta brisee che è davvero facilissima e velocissima da fare.

Questi gli ingredienti necessari per foderare una tortiera di 24-26 cm di diametro:

200 gr di farina
100 gr di burro
1 pizzico di sale
70 ml di acqua

Basta mettere nel mixer la farina, il burro e un pò di sale, azionarlo per pochi secondi finchè la farina non diventa sabbiosa. Formare la solita fontana, versare l'acqua e impastare il più velocemente possibile. Formare una palla, ricoprirla con la pellicola e lasciar riposare in frigo per almeno 40 minuti.

L'unico accorgimento è che tutto deve essere freddissimo: il cestello del mixer, il burro, l'acqua e possibilmente anche il piano di lavoro (super consigliato il marmo!)

Festa del papà!


Ecco qui la torta che ho preparato con i miei bimbi per la festa del papà, semplice ma decisamente d'effetto!
Un buon pan di spagna farcito con crema bianca senza uova, panna montata e ricoperto di MMF (o fondente di marschmallow). Per essere la prima volta che utilizzo questa tecnica, non è andata per niente male.
Per il MMF ho usato 150 gr di marschmallow, 330 gr di zucchero a velo e colorante liquido azzurro (per cui non è servita aggiunta di acqua).
Per il pan di spanga (pds) 6 uova, 90 gr di farina 00 e 90 gr di fecola, 180 gr di zucchero, 1 pizzico di sale e 1 bustina di vanillina.

martedì 15 marzo 2011

Panna cotta

I miei bimbi vanno pazzi per la panna cotta... ed ecco quello che mi è uscito! Non male direi...

Per preparare questa semplice bontà servono:

12 gr di colla di pesce (6 fogli)
200 gr di zucchero
1 lt di panna fresca
1 bacca di vaniglia

Ho ammollato la colla di pesce in acqua fredda. Intanto ho fatto scaldare la panna con la bacca di vaniglia facendo sciogliere lo zucchero (ma senza farla bollire); ho strizzato bene i fogli di gelatina e li ho fatti sciogliere anch'essi nella panna e ho versato il tutto nello stampo. Siccome le dosi sono consistenti, il tempo di permanenza in frigo prima di servirla è stato abbastanza lungo, ma direi proprio che ne è valsa la pena!