domenica 27 novembre 2011

Spider-Mattia compie 3 anni

Finalmente anche Mattia ha festeggiato come si deve il suo compleanno.... Mi sembra ieri che ero in ospedale con l'ansia perchè non mi lasciavano vedere il mio cucciolo! Sapere che il "toro" di 4 kg e 3 era chiuso in incubatrice era devastante e ora.... forte come il suo super eroe ha già compiuto 3 anni!!!
Anche stavolta avevo preparato un sacco di cose buone, ma il tempo per le foto non c'è stato :(
Vuol dire che ho la scusa per rifarle e scrivere un altro post (hihihi)


Due basi di pan di spagna al cioccolato, bagna al latte e Nesquik e farcia di crema pasticcera al cioccolato! Buonissima ;)


Per lui non è stata una sorpresa come per Asia: è sempre stato con me mentre preparavo tutto, ma a lui è andato bene ugualmente. A me un pò meno... non sono soddisfatta del risultato materiale della sua torta, ma sicuramente la soddisfazione l'ho letta nei suoi occhioni.


Ormai lo sapete, le torte le penso e poi all'ultimo le faccio in base all'ispirazione del momento...
Ho dannato come una matta con la pdz, non c'era verso. Quella rossa l'ho rifatta due volte grrrrrrrrr
La testa di Spider-man doveva essere tutta rossa, ma continuava ad appiccicarsi al piano spaccandosi rovinosamente. Alla fine mi sono rassegnata, anche perchè... ho finito il colorante rosso!!!
Pazienza, la prossima verrà meglio... In fondo io mica sono Wonder-Fra, no!?

Baci baci

giovedì 24 novembre 2011

7 links project

Ma che bel giochino.... Erika, LauraDeby e Serena mi hanno invitata a partecipare e mi hanno letteralmente messa in crisi, tanto per cambiare! Hahahaha
Ad ogni modo il gioco consiste nell'elencare i 7 post che hanno le seguenti particolarità.

1) il post il cui successo mi ha sorpresa 


semplice ma d'effetto

2) il post più bello


a quanto pare, questo dolce ha ingannato tutti :)

3) il post più popolare


così dicono le statistiche

4) il post che non ha avuto il successo che meritava


talmente buono che l'ho rifatto tutta l'estate ad oltranza!

5) il post più controverso


per tutte le parole prese....

6) il post più utile


magari utile no, ma è stato il primo ad essere stato provato con successo da una cara lettrice

7) il post del quale vado più fiera



beh... e come non esserlo?!

Ora dovrei invitare altre 7 di voi a partecipare.... chi scelgo!?
So che sarà impegnativo, ma in fondo ne vale la pena... quindi non voglio sentire le mie orecchie fischiare ;-)

venerdì 18 novembre 2011

Focaccia pancetta e cipolla

Domenica scorsa sbirciavo tra i blog ed Anna aveva postato una ricetta davvero invitante. Mi piacciono le focaccie, soprattutto quando riescono gonfie e morbide, ideali da farcire.
Non ho resistito ed ho provato subito la sua ricetta, apportando a mia volta qualche leggera modifica. Risultato assolutamente strepitoso, tanto che oggi, a grande richiesta, ho replicato.

Gli ingredienti:
500 gr di farina 0
10 gr di sale
15 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
220 ml di latte
1 vasetto di yogurt bianco (125 gr)
1 cucchiaino abbondante di strutto
+ pari quantità di acqua ed olio per l'emulsione

Per prima cosa ho sbriciolato in un bicchiere il lievito, ho aggiunto lo zucchero e un pò di latte tiepido dai 220 totali e l'ho fatto sciogliere.
In una ciotola ho setacciato la farina con il sale formando la classica fontana ed ho versato il contenuto del bicchiere al centro. Ho lasciato schiumare il lievito per 15 minuti tenendo la ciotola coperta con un canovaccio pulito, al calduccio vicino alla stufa .
Poi, poco per volta, ho aggiunto il resto degli ingredienti e con l'aiuto della mia impastatrice... manuale (hihihi) ho lavorato il composto fino a farlo diventare liscio ed elastico.
L'ho riposto in un contenitore ermetico e l'ho lasciato lievitare per un'oretta e mezza sempre al calduccio vicino alla stufa.
Ho oliato la teglia del forno ed ho steso l'impasto schiacciandolo con i polpastrelli formando delle fossette.
Ho cosparso il tutto con cipolla a fette, cubetti di pancetta e, per ultima, l'emulsione di acqua ed olio.
Infornato da forno spento per permettergli di lievitare ancora un pò e, raggiunta la temperatura dei 180°, l'ho cotta per una ventina di minuti...



Peccato.... è già finita! Domani si replicaaaaaaaaa

Baci e buon appetito :-D

giovedì 17 novembre 2011

Gommose alla frutta

Cosa vorrebbe chiedere Asia quest'anno a Babbo Natale!? La macchinetta per fare le caramelle gommose di... Hello Kitty!!!! Beh, ma anche nooooooooooo
Quando me l'ha detto non ho potuto che tentare di dissuaderla.... e quale arma migliore degli ingredienti e gli stampini per farle direttamente noi?! 

Bilancia, pentolino, piatto fondo, stampini per cioccolatini e...

100 gr di zucchero
1 cucchiaio di succo di limone
5 cucchiai di succo di frutta 
6 gr di colla di pesce (3 fogli)
Zuccherissimo q.b. (favoloso per questa operazione di copertura)

Mentre passavo al setaccio dell'uva fragola (appena raccolta dal nostro frutteto) per ricavarne il succo e spremevo mezzo limone (le nostre piante ci graziano anche quest'anno), Asia ha messo in ammollo la colla di pesce in acqua fredda e pesato lo zucchero.
In un pentolino abbiamo versato lo zucchero, il cucchiaio di limone e i 5 di succo d'uva e fatto bollire il tutto per 5 minuti mescolando continuamente. Dopo aver spento il fuoco abbiamo aggiunto la colla ben strizzata ed asciugata. l'abbiamo fatta sciogliere completamente e versato il composto negli stampini con l'aiuto di un cucchiaino.


Dopo averli fatti rassodare in frigo per un paio d'ore, li abbiamo estratti e passati nello zucchero finissimo.



Secondo voi quante ne sono rimaste? ...Altro che Hello Kitty!!! ;-)

Baci baci

mercoledì 16 novembre 2011

Torta soffice con le pere

Facile facile, veloce veloce: la mia ricetta preferita per il plum cake, che avevo modificato con l'aggiunta di panna qui, anche stavolta in forma tonda per una torta di compleanno.

3 uova
140 gr di zucchero
125 gr di yogurt
Aroma di vaniglia
160 gr di farina
60 gr di fecola
1 bustina di lievito
100 ml di olio di semi
2/3 pere

Dopo aver ben montato le uova con lo zucchero, amalgamate tutti gli ingredienti e, per ultime, le pere tagliate a pezzetti. A piacere potete aggiungere anche gocce di cioccolato che proprio non guastano mai! Mescolate delicatamente, versate il composto in una tortiera a cerchio apribile imburrata ed infarinata o in silicone (diametro 26) ed infornate per un'oretta a 170°.
Lasciatela leggermente raffreddare prima di sformarla.
Cospargetela con lo zucchero a velo e... divoratela!!!


Questa l'ho preparata in velocità lunedì pomeriggio... La mia collega si doveva far perdonare dal marito "Pino" per essersi dimenticata di fargli gli auguri la mattina prima di venire in ufficio!

Sono tornata alle 14.00 dal lavoro, sono passata a prendere Asia dalla nonna, abbiamo iniziato a fare i compiti (perchè qui da noi anche i genitori hanno i compiti da fare!!! hihihihi) ed ho fatto in tempo ad infornare la torta che è arrivata l'ora di andare a prendere Mattia alla scuola materna.
Con lui in casa impossibile usare zucchero a velo e pdz... per forza di cose mi DEVE aiutare... a combinare disastri. Ecco allora che ho improvvisato una cialdina in pdz spennellata con Kroccant Fabbri, che gli ha dato quella sembianza di tronco che si abbinava bene alla scritta "Auguri PINO"... (Lo so, sono proprio scema!!!)
Giusto il tempo di impacchettarla e portargliela, ancora tiepida e... prima di cena ne avevano già mangiata un terzo ;-)
Sapevo che era buona, ma i complimenti che ho ricevuto sono stati davvero molto apprezzati: ci tengo molto al suo parere! Grande amica e soprattutto mia grande sostenitrice, in tutto!

Beh, che dire... alla prossima!

Con questa ricetta partecipo al contest di "La casa di Artù" e "Nuvole di farina"


domenica 13 novembre 2011

Piccola Asia cresce

Mamma mia che settimana faticosa... Sveglia fino a tardi tutte le notti per preparare una sorpresa per la mia cucciola, che ormai sta diventando grande (cosa non si fa per questi mostriciattoli di bambini!!!).
Le avevo fatto credere che non avevo avuto tempo di prepararle niente per la sua festa: venerdì pomeriggio siamo andate a comprare patatine, salatini e pop corn per far mangiare qualcosa ai suoi ospiti! hihihi.... che mamma perfida!!!
Ho preparato un vassoio di cake pops e glieli ho portati durante la ricreazione.




Al suo ritorno da scuola invece si è trovata la taverna preparata, con il tavolo pieno di tramezzini, panini, stuzzichini dolci e salati!
Ad un certo punto mi ha chiesto la torta.... mmmmmmmmmm "MI DISPIACE AMORE.... NON HO FATTO IN TEMPO E ADESSO MANDO PAPA' IN PASTICCERIA A COMPRARTENE UNA :("
"Ma noooo, uffaaaaa, che schifo!...."
Sono corsa in cucina e... tadaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaan






Eccovi l'interno!

Si capisce che alla mia s-cucciola piace il viola?!?!?!?


Erano due semplici pan di spagna (uno viola ed uno fuxia) con bagna di latte e crema al whisky e farcia simil ferrero rocher per la quale ringrazio Deby, la mia consigliera di fiducia !!!

Buona domenica, oggi mi riposo!!!

venerdì 11 novembre 2011

Contest


Ciao!!!!!!!!!
Come sapete sto torteggiando un pò più del solito in questo periodo, e sono un pò latitante, ma ho DOVUTO trovare il tempo per questo post.
Ieri, 10 novembre, è partito il contest di Lia sul farro di cui sarò, con lei, la giudiCESCA!
Che onore.... mi piace questo ruolo anche se so già che sarà un lavoraccio.
Non sto a darvi i dettagli, anche perchè li trovate QUI, ma vi invito a partecipare: i vincitori saranno 3 ed ognuno riceverà un pacco di prodotti davvero consistente!
Allora che fate, non partecipate!?!?!?
Su, dai.... avete tempo fino al 10 gennaio.
Vi aspettiamo NUMEROSE/I!!!!

Buon lavoro ;)

P.S. mi stavo quasi dimenticando.... potrei diventare una giudicessa corruttibile (in fondo sono italiana) hahahaha

domenica 6 novembre 2011

Attila




Eccomi qui, come promesso, per il compleanno della nonna.
Ormai sono giunta alla conclusione che non posso programmarmi niente, tanto meno con i miei dolci! Quando mi va bene, me ne capita una al giorno.
Ieri mia mamma è stata qui a casa con noi tutto il pomeriggio.... ma non poteva andarsene prima!??!!? Ma mica le potevo dire che avevamo una torta per lei da fare, altrimenti addio sorpresa.
Per la base una soffice torta allo yogurt (di solito ci faccio il plum cake) e panna farcita con la sua amata Nutella. Già qui vi avevo detto che è un'amante sfegatata di cioccolato!!!
Il problema era la decorazione: Asia a tutti i costi mi ha costretta a mettere Attila, il boxer della nonna!!! In 3d come lo voleva lei era impossibile, anche perchè la torta di mio cognato mi aveva portato via già abbastanza tempo, quindi al ritorno dalla festa, ho girovagato su google alla ricerca di qualche foto di boxer. L'ho stampata e sono corsa in cucina a stendere la pdz e riprodurre il cane.

Questa è la ricetta della base (per questa torta ho fatto 1 dose e 1/2):
160 gr di farina
60 gr di fecola
140 gr di zucchero
3 uova
aroma di vaniglia
100 ml di olio di semi
125 gr di yogurt bianco
1 bustina di lievito
(in più 250 ml di panna liquida)
Ho prima sbattuto le uova con lo zucchero, ho aggiunto la panna e lo yogurt e poi, alternando, le farine setacciate e l'olio. Ho versato il composto in una teglia da 26 imburrata ed infornato per un'oretta a 170°. Gli ultimi dieci minuti ho abbassato la temperatura perchè alla prova stecchino al centro risultava ancora un pò  troppo umida. 

Per il topper ho usato:
cioccolato fondente
coloranti in gel
Dopo aver steso finissima la pdz, ho ricavato un disco da 24 cm e col cioccolato sciolto a bagno maria ed un cornetto di carta ho disegnato i bordi del boxer (non è uscito perfetto, ma alle 2 di notte è concesso qualche errore) ed ho lasciato rassodare in frigo per tutta la notte.
Stamattina ho colorato la gelatina e sempre con l'aiuto dei cornetti di carta ho riempito gli spazi.

Per la farcia:
Nutella a go-go
200 ml di panna liquida

Per la copertura:
panna panna e ancora panna!

Beh... ora direi che qualche immagine è d'obbligo e... anti auguri ancora NONNA!!!

lo stupore della nonna!




Un quartino è più l'abbiamo portato alla zia Etta, grande sostenitrice del mio piccolo blog, giusto per non farla sempre morire di gola!

Buona serata e al prossimo dolce... ;-P

sabato 5 novembre 2011

Deu seu sardu!

Beh non io! Io sono veneta purosangue, in tutto e per tutto. Ma la famiglia di mio marito lo è al completo ;)
Ieri era il compleanno di mio cognato: i suoi primi 50 anni. Questa sera ci sarà una festa a sorpresa, ma secondo me lui qualcosina ha già capito... Le idee per la sua torta sono state tantissime: all'inizio la moglie mi aveva chiesto di riprodurre una foto di lui da GIOVANE mentre giocava a calcio, ma la cosa era decisamente troppo difficile per me. Poi siamo passate alla sua promessa: al compimento del 50° anno avrebbe smesso di fumare, ma qui troppe idee ma nessuna che mi soddisfacesse. Alla fine ho deciso per una torta tema Sardegna, con annessa squadra di calcio del... Cagliari, ovviamente! 
Questa settimana purtroppo ho avuto qualche problemino con Mattia: era a casa dall'asilo per un febbrone da cavallo, quindi tra lui, lavoro e tutto il resto, il tempo a mia disposizione si è ridotto di molto! Ieri mattina ho preparato il pds... tragedia! Mi sembrava ci fosse qualcosa che non andava, ma con Mattia che voleva stare in braccio, che frignava per qualsiasi cosa, non c'ho fatto più di tanto caso. L'ho infornato e... se lo tiro addosso a qualcuno lo ammazzo!!! Quindi nel pomeriggio l'ho rifatto e stavolta è uscito perfetto, soffice e profumato ;)
Le dosi:
5 uova intere
150 di zucchero (io Zuccherissimo)
75 gr di amido di mais
75 gr di farina
1 cucchiaino di lievito
Il procedimento sempre lo stesso:
In una ciotola ho sbattuto con le fruste elettriche, per 10-15 minuti, le uova con lo zucchero (quello che ho usato è davvero ottimo, super fine e decisamente più solubile). Quando il composto ha triplicato il suo volume, ho aggiunto le farine setacciate. Infornato a 170° per 40-45 minuti (vale comunque la prova stecchino, ma MAI aprire il forno prima dei trenta minuti).
Una volta raffreddato il pds, l'ho tagliato in due dischi, l'ho bagnato con latte e crema al whisky e farcito con crema pasticcera.
Beh, come al solito, a voi l'ardua sentenza ;-)




Ed ora... di nuovo work in progress! Vi avevo detto che novembre sarebbe stato un mese impegnativo!!! Domani è il compleanno della NONNAAAAAA

Baci baci

giovedì 3 novembre 2011

Mortadella

Quando Laura mi ha chiesto di fare la torta di compleanno per Simone, il cognato, ho accettato subito. Il panico mi ha assalita quando mi ha chiesto... una mortadella! 
Per la torta il problema non sussisteva, tanto andavo sul sicuro perchè voleva la stessa che avevo preparato per lei, quindi moretta light farcita con crema pasticcera e panna montata.
La mortadella è tonda, ma farla stare ferma era un'impresa, quindi un pò schiacciata alla base ;)
Non vi dico quanto ho faticato, ma tra un raptus d'ira ed una risata, io ed Asia abbiamo trascorso un pomeriggio decisamente diverso!!!
Alla fine, ecco il risultato. Una catastrofe, ma l'importante è che al festeggiato NON sia piaciuta: ebbene si, la cosa che odia di più al mondo è proprio lei, la MORTADELLA!!!! Hihihi
Compi gli anni il giorno di Halloween!?!?.... Allora ci stanno sia il dolcetto che lo scherzetto!



Con questo dolce partecipo al contest di Fata Golosa....


Ciao e alla prossima!!!