martedì 29 luglio 2014

Semifreddo allo yogurth

Questo è il dolce che mi sono preparata per il mio compleanno, qualche settimana fa. Essendo per me, non ci ho messo un grande impegno, anzi... ma devo essere sincera nel dirvi che era davvero buono! E poi è super facile e tutto sommato veloce: la rottura più grande è aspettare che gli strati solidifichino.


Ci serviranno:

  • 600 gr di yogruth bianco
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 250 ml di panna fresca
  • 125 gr di Magic Cream Lampone "Madame Loulou"
  • 40 ml di latte
  • frutti di bosco
  • 200 gr biscotti ai cereali
  • 60 gr di burro

Iniziamo rivestendo uno stampo da plum cake con della carta forno bagnata e strizzata (sarà più facile farla aderire alle pareti), fondendo il burro e montando la panna.
Dividiamo lo yogurth in due ciotole. Aggiungiamo nella prima lo zucchero a velo setacciato, metà della panna montata e amalgamiamo con una spatola in silicone.
Versiamo il composto nello stampo, tuffiamo qualche frutto di bosco sparso, sbattiamo leggermente sul piano per livellare la superficie e mettiamo a rassodare in freezer per un'oretta. 
Nel frattempo mescoliamo con un frustino il preparato al lampone e il latte intiepidito, finchè non avremo ottenuto una consistenza cremosa. A questo punto incorporiamolo delicatamente alla seconda metà dello yogurth e poi la panna.
Versiamo il composto nello stampo, tuffiamoci qualche altro frutto di bosco e lasciamo rassodare in freezer per un'altra ora.
Ora tritiamo non troppo finemente i biscotti e bagniamoli con il burro.
Finiamo di comporre il nostro semifreddo disponendo il biscotto su tutta la superficie. Ripieghiamo la carta forno sul biscotto, schiacciamo leggermente per compattare e rimettiamo in freezer.

Sformiamo il nostro semifreddo rovesciandolo su un bel vassoio (non come il mio magari...) e lasciamolo scongelare in frigo un'oretta prima di servirlo, magari accompagnato da una deliziosa salsina ai frutti di bosco.

Alla prossima <3

domenica 27 luglio 2014

Polpettone al vapore

Oggi una ricetta sana, senza grassi aggiunti in cottura. Anche se l'estate quest'anno non vuole arrivare, mi devo pur impegnare in qualche modo  per la prova costume, no!?
Da poco ho un nuovo aiutante in cucina.... il mio adorato Microgourmet Tupperware, nato per la cottura a vapore nel microonde. Alla vaschetta per l'acqua vanno sovrapposti la base forata, il colino ed il coperchio.


All'inizio ero molto scettica... io non avevo mai usato il microonde se non per riscaldare il latte, sciogliere il cioccolato o scongelare qualche alimento.
Beh, mi sono dovuta ricredere ed eccone subito la prova. Oltre a cuocere la classica verdura (patate, cipolle, carote, zucchine e fagiolini) per le mia dieta, ieri ho provato col polpettone.
Morbido e per niente asciutto, si scioglieva letteralmente in bocca.
Ci serviranno:

  • 600 gr di macinato misto
  • 1 uovo
  • 1 spicchio d'aglio
  • 3 zucchine piccole
  • sale e pepe a piacere
  • 2 fette di pane in cassetta
  • 3 cucchiai di latte
  • mozzarella (o altro formaggio)

Per prima cosa cuociamo nel Microgourmet le zucchine tagliate a rondelle per 5 minuti a 750W, posizionandole sul colino. Una volta cotte eliminiamo l'eccesso di acqua schiacciandole con la base e mentre raffreddano prepariamo l'impasto del polpettone.
Nel Turbo Chef tritiamo prima l'aglio con le fette di pane, precedentemente ammollate nel latte e strizzate, e poi le zucchine riducendole quasi in purea... basta tirare la cordicella tre volte!!!
Versiamo tutto nella ciotola con la carne, aggiustiamo di sale e pepe ed aggiungiamo pane grattugiato sufficiente a rendere il composto compatto. Rivestiamo la base del Microgourmet con della carta forno ed inseriamo metà della carne schiacciandola e alzandola un pò sui bordi, abbondiamo con la mozzarella e poi ricopriamo con la carne rimanente. Ripieghiamo la carta forno sul polpettone, posizioniamo la base sulla vaschetta in cui avremo versato 400 ml di acqua, mettiamo il coperchio e facciamo cuocere nel microonde per 20 minuti a 750W. Lasciamo riposare per 5 minuti prima di aprire il coperchio e facciamo intiepidire prima di rimuovere la carta forno.
Prima di servirlo rendiamo la crosticina croccante passandolo un paio di minuti per parte su una crepiera ben calda.


Buon appetito! ;-)