giovedì 5 settembre 2013

Torta salata con fiori di zucchina

Settimana scorsa, stanca delle mie innumerevoli e transgeniche zucchine, ho deciso di rimuovere dall'orto le quattro piante ma ho recuperato quasi un centinaio (si proprio un centinaio) abbondante di fiori.
Avevo pensato a qualcosa di dolce a dire il vero... ma ormai non mi sopporta più nessuno e allora via con la torta salata!
Ho preparato la pasta brisée in poco più di 5 minuti e l'ho fatta riposare in frigo per un'oretta. Dopo aver ben pulito tutti i fiori (accidenti che lavoraccio!!!) li ho tagliati solo a metà nel senso della lunghezza e li ho fatti saltare in padella con un filo d'olio e una cipolla di Tropea tagliata molto sottilmente. Ho aggiustato di sale e pepe ed ho fatto raffreddare.
Nel frattempo ho tagliato a dadini una formina intera di scamorza affumicata la adoro... ne mangerei in quantità industriale)
Dopo aver steso la pasta, ho rivestito la tortiera che ho precedentemente imburrato ed infarinato, ho spolverato il fondo con del pane grattugiato e sopra ho disposto metà dei fiori. Ho aggiunto la scamorza e sopra l'altra metà dei fiori.
Ho battuto un pò la tortiera sul piano di lavoro per far compattare bene il tutto ed ho infine versato un composto di 2 uova, 2 cucchiai di latte, 2 cucchiai di panna da cucina, una macinata di pepe ed una generosa manciata di parmigiano grattugiato.
Infornato per 40 minuti a 200° in forno già caldo...



Mi sembra ancora di sentirne il profumo!

Baci baci...

4 commenti:

  1. Buonissima!!!! adoro i fiori di zucca cucinati in tutti i modi!!!!!!!! Questi sono oltre che buoni....bellissimi!

    RispondiElimina
  2. Molto buona. Complimenti


    ti seguo su bloglovin

    RispondiElimina
  3. Porca paletta, 100? piante prolifiche eh? Cmq ottima fine, da buona sorella ti ruberei la scamorza visto che l'adoro. un bacione

    RispondiElimina

Grazie della visita, lascia un commento o un suggerimento: sarà sicuramente molto gradito!!!
A presto, Fra