mercoledì 24 aprile 2013

Ciabattine alle olive

Asia le adora, ed ogni volta che entriamo in un panificio non è contenta se non usciamo con ALMENO un panino con le olive. Era più di una settimana che mi chiedeva di prepararle il pane per portarselo a scuola e ieri mi sono decisa. Ottima idea davvero, peccato averne fatte così poche hihihihi, ma sono così facili e veloci che le rifaremo moooolto presto!!! :-) E poi è adatto a chi non ama "sporcarsi le mani" :-P


Gli ingredienti per queste quattro ciabattine (per la dimensione tenete conto che sono sulla griglia del microonde!):

250 gr di semola rimacinata di grano duro
5 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di malto di riso
un pizzico di sale
170 ml di acqua
olive denocciolate (a piacere)

In una ciotola ho sciolto il lievito ed il malto nell'acqua leggermente intiepidita, ho aggiunto metà farina ed ho mescolato l'impasto con una spatola in silicone. Ho aggiunto il pizzico di sale, le olive tagliate a rondelle, ho mescolato ancora con la spatola incorporando infine il resto della farina.
Ho oliato un'altra ciotola, inserito l'impasto, coperto con pellicola e messo a lievitare in forno per un'ora e mezza con il forno impostato a 30°.
Terminata la lievitazione (il volume era più che raddoppiato) ho spolverato di farina un pezzo di pellicola poggiato al piano di lavoro leggermente inumidito ed ho delicatamente versato l'impasto. L'idea iniziale era quella di fare una ciabatta unica ma, come sempre, cambio idea in fase d'opera quindi se ne fate anche voi più di una, potete spolverare direttamente il piano da lavoro, senza la pellicola.
Senza lavorarlo e con l'aiuto di una spatola d'acciaio ho diviso l'impasto in 4 pezzi. Essendo molto idratato sarà molliccio ma niente paura... siamo sulla strada giusta.
Ho foderato quindi la placca con carta forno e vi ho rovesciato le ciabattine (la parte infarinata verso l'alto) ed ho fatto lievitare di nuovo, sempre coprendo la placca con pellicola, per un'altra oretta nel forno alla minima temperatura (o fino a quando si formeranno delle crepe alla farina sulla superficie).
Ho ripreso la teglia, ho preriscaldato il forno a 230°, ho inserito un paio di ciotoline d'acqua e, a temperatura raggiunta ho infornato a metà altezza per 15-18 minuti.
Dopo una decina di minuti ho girato il pane per farlo ben asciugare anche sotto (non so se era necessario ma la cucina è decisamente soggettiva, anche in questo) e gli ultimi 3 minuti ho acceso il grill... (ammetto, avevo fretta perchè dovevo uscire!!!)


Il verdetto dell'assaggiatrice ufficiale (di parte, molto di parte) è stato: SQUISITO! :-)

La prossima volta, però, aggiungerò un pizzico in più di sale e non avrò fretta di cuocerlo.... spero!

Baci baci

9 commenti:

  1. se c'è una cosa a cui non resisto è l'abbinata pane-olive!!! buonissime!!!!

    RispondiElimina
  2. come darle torto :) è buonissima! brava brava :) ce n'è ancora un po'? :D

    RispondiElimina
  3. le adoro anche io! perchè sono velocissime e buone e finiscono subito :D le ho fatte qualche giorno fa, provate anche cn semola o pm :) ottimo risultato sempre! p.s. devo fare la torta cn le rose ce l'ho in programma quando mi riesce nn lo so! ciaooooo

    RispondiElimina
  4. buone buone buonissime!!!! un bacione grande cucciola <3

    RispondiElimina
  5. Fra è una vita che non poanifico e mi hai messo voglia però ho provato un certo liquorino e si è sviluppata dipendenza mannaggia a te ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha.... mannaggia a me che mi sono scordata di farci il post!!! Devo rimediare ;)

      Elimina
  6. Buone , sfiziosissime. Buon fine settimana Daniela.

    RispondiElimina

Grazie della visita, lascia un commento o un suggerimento: sarà sicuramente molto gradito!!!
A presto, Fra