domenica 23 ottobre 2011

Natalina... ci siamo!

Ieri sono giunta alla fine di questa lunga preparazione. 

fragole - ciliegie - prugne gialle - more - melogano - uva nera

Tutto è iniziato il 14 maggio, quando ho postato qui la ricetta di questa fantastica composta.
Sono ormai anni che la preparo per gustarla in compagnia della mia famiglia, alla fine del pranzo di Natale come ottimo digestivo!!! Ma vi assicuro che anche come pensierino per gli amici è davvero molto gradita.

La ricetta "di base" è questa:

250 cc di acqua 
500 cc di alcool a 90°
300 gr di frutta fresca
150 gr di zucchero

Fate bollire l'acqua e fatela raffreddare. Poi versatela in un recipiente di vetro con chiusura ermetica abbastanza capiente (io ne uso uno da 4 lt). Aggiungete l'alcool e:

MAGGIO aggiungete le FRAGOLE
GIUGNO aggiungete le CILIEGIE
LUGLIO aggiungete le ALBICOCCHE
ad AGOSTO aggiungete i MIRTILLI
SETTEMBRE aggiungete le PRUGNE
ad OTTOBRE aggiungete l'UVA

Come dicevo, questa è la ricetta base, ma potete mettere tutta la frutta che più vi piace o che, come quest'anno per me, riuscite a trovare. Ho usato solo frutta di casa, quindi quest'anno ho apportato qualche altra modifica. L'ultima aggiunta l'ho fatta appunto ieri, quando una mia amica mi ha portato dei grossi acini d'uva raccolti dal suo giardino.
Gli unici accorgimenti sono
1- non aggiungere un nuovo frutto se non sono trascorsi ALMENO 15 giorni dalla precedente aggiunta
2- ad ogni aggiunta di frutta è conseguente l'aggiunta di zucchero
3- cercate di fare pezzi di frutta delle stesse dimensioni
4- tenere il barattolo al riparo dalla luce diretta del sole
5- ricordatevi di dare una mescolata ogni tanto, a barattolo chiuso.

Con questa ricetta partecipo al contest di Terry... più Natale di così ;)

16 commenti:

  1. ne ho sempre sentito parlare ma non l'ho mai provata!!! è bellissima...un mix di colori meravigliosi...me la segno subito!

    RispondiElimina
  2. wow che preparazione richiede questa composta,ma il lavoro svolto sicuramente ti da ottimi risultati e grandi soddisfazionei,buona domenica!!!

    RispondiElimina
  3. Wau che brava e che pazienza.. complimenti

    RispondiElimina
  4. Troppo forte quel barattolone!!! Ma ad ogni aggiunta di frutta....quanto zucchero?? Sempre 150gr?? Un bacio

    RispondiElimina
  5. @Gianni si, sempre 150! Per ogni dubbio o chiarimento sono qui!!!

    RispondiElimina
  6. wow che bello!! mi piace solo alla vista, ma immagino che bontà!! brava... Laura

    RispondiElimina
  7. Non bevo alcolici ma alla frutta così preparata non so dire di no!!Io la metto via ma uso quella disidratata e la metto con grappa e miele!!Così però è da provare,ma acc...devo aspettare il prossimo anno!

    RispondiElimina
  8. Stupenda unione di 3 stagioni dalla primavera all'autunno, per essere servita in inverno :-)
    chissà come è buona e mi hai fatto venire voglia di procurarmi un altro barattolo tipo quello che uso per il nocino per cimentarmici pure io l'anno prossimo !!!

    RispondiElimina
  9. Mi piace!!!ma se vorrei prepararla adesso che posso aggiungere?su su suggerisci che la provo!!ma per Natale non ce la faccio vero?un bacione

    RispondiElimina
  10. Bella!!! Uff mi ero riproposta di farla ma poi me ne sono dimenticata :-( Che suonata che sono!

    RispondiElimina
  11. Che bella attesa... ma con tutti quei frutti che venivano mensilmente aggiunti valeva proprio la pena di attendere.
    Ma non la assaggi neppure fino a Natale?

    RispondiElimina
  12. ma che cosa ho visto mai?
    ma le tiri fuori dal cappello del presitgiatore le ricette come questa????
    mai visto niente di simile, e non finisco mai di imparare...
    sono senza parole!!!!
    GULP!

    RispondiElimina
  13. buongiorno tesoro!!!!passa una bellissima giornata un bacione

    RispondiElimina
  14. Mai sentita questa natalina! ma è qualcosa tipico dalle nostre parti? ormai, sono troppo in ritardo ma l'anno prossimo la farò!!

    RispondiElimina
  15. @Erika ciao!!! Ti stavo dando per dispersa.... se è delle nostre zone!? La ricetta me l'ha data una signora qui vicino... dice che l'ha sempre fatta! L'origine mi sfugge.... indagherò!
    Bacio

    RispondiElimina
  16. si possono aggiungere gli agrumi?

    RispondiElimina

Grazie della visita, lascia un commento o un suggerimento: sarà sicuramente molto gradito!!!
A presto, Fra